mercoledì 12 dicembre 2012

Di Pietro: "Non ho paura di Monti, che è come Dracula"

Antonio Di Pietro (Idv) a Tgcom24: “Monti candidato fa paura? Se vuole continuare a fare politica si deve solo candidare; non mi interessa tanto Monti quanto quelli che dicono che vogliono partire da Monti: come dire che vogliono ripartire da Dracula”
De Magistris? E’ un risorsa per il paese e per un ricambio generazionale della classe politica”
“Tra poco voterò la 50esima sfiducia a Monti: sono previsti ancora soldi per gli aerei da combattimento, e ci sono persone che muoiono per strada”

De Magistris? Lo abbiamo eletto noi dell’Idv a Sindaco di Napoli e lo abbiamo portato in Europa, è un risorsa per il paese e per un ricambio generazionale della classe politica. Noi dell’Idv stiamo lavorando per costruire un’alternativa a Berlusconi e Monti, stiamo cercando quindi di far capire al Pd che deve aprirsi a questi movimenti che si sono opposti al governo Monti, oggi che anche loro si sono accorti che le cose sono peggiorate.
Queste le parole di Antonio Di Pietro (Idv) a Tgcom24. Il Movimento Arancione nel futuro? Come Idv ci siamo e resistiamo, rinnovandoci. I primi di gennaio consegneremo le firme per abrogare l’art. 8 e l’art. 18, la riforma Fornero. Ci auguriamo che questo movimento spontaneo possa fare forza unitaria con tutti noi e ci auguriamo che i cittadini ci diano  la forza di poterli continuare a rappresentare, ora andrò a votare la 50esima sfiducia a Monti. Per un anno solo noi abbiamo votato contro, sulla coerenza non abbiamo nulla da imparare. Oggi vado da Monti a dirgli che ha rovinato il paese e che prima va a casa e meglio è. Nel provvedimento di oggi sono previsti ancora soldi per gli aerei da combattimento, quando ci sono persone che muoiono per strada. Monti candidato fa paura? Se vuole continuare a fare politica si deve solo candidare. Abbiamo una democrazia a scartamento ridotto e un governo di cui oggi tutti si rendono conto del danno che ha fatto. Ma non mi interessa Monti, mi interessano quelli che dicono che vogliono partire da Monti. come dire che vogliono ripartire da Dracula. In questo senso l’Idv si pone in alternativa per una politica sociale più attenta ai più deboli.

FONTE: UFFICIO STAMPA TGCOM24

Nessun commento:

Posta un commento