lunedì 3 dicembre 2012

Il legale di Misseri dà le dimissioni

Delitto di Avetrana
Armando Amendolito, legale dimissionario di Michele Misseri
,  a Tgcom24:
“Decidere di lasciare è stata una decisione sofferta”
“Con la sua auto accusa, non potevo più offrirgli l’adeguato supporto”

“E’ stata una decisione sofferta. E’ una decisione che deriva non da scelte puramente tecniche. Io avevo consigliato a Misseri di astenersi da posizioni che potevano danneggiarlo ulteriormente. Ne abbiamo parlato fino a un quarto d’ora prima di entrare in aula e non sapevo se la sua scelta sarebbe ricaduta sulla sua posizione di auto accusarsi, cosa che poi è avvenuta.
Io ho precisato a Michele Misseri che nel momento in cui si fosse auto accusato io avrei lasciato”E’ quanto affermato in diretta a Tgcom24 dal legale dimissionario di Michele Misseri, Armando Amendolito, dopo la scelta di non difendere più il contadino di Avetrana. A chi lo ha accusato di aver abbandonato il proprio assistito, Amendolito risponde: “Non ho mai sottovalutato l’aspetto umano con il mio assistito e mi ha dato fastidio sentire che Misseri è stato abbandonato. Io sotto il profilo tecnico non ero più in grado di offrirgli l’adeguato supporto, tuttavia dal punto di vista umano credo di poter continuare coltivare un rapporto umano che si è creato in più di un anno di assistenza”.

FONTE: UFFICIO STAMPA TGCOM24

Nessun commento:

Posta un commento