venerdì 7 dicembre 2012

Quattroruote Advisor, il social network per automobilisti

Quattroruote ha lanciato il suo social network, Quattroruote Advisory. Il mensile leader nel settore Automotive si è sdoppiato, dando vita a una vera e propria community 2.0. Il nuovo social è dedicato a tutti gli automobilisti, che potranno inserire recensioni e giudizi sui servizi offerti dalle concessionarie italiane, i prezzi, la disponibilità etc.. In tal modo, Domus punta al monopolio nel campo automotive, battendo gli ancora popolari forum e imponendosi anche tra i network più generici. Ce la farà?
Vediamo come funziona Quattroruote Advisor.

Partecipare all'autopedia è semplice: basta iscriversi, creare un profilo e interagire con gli altri utenti, pubblicando recensioni e opinioni su dealers e officine. Strano ma vero: non vi è nessun accenno ai prodotti. In sostanza, la community permette solo di criticare le concessionarie ma non i modelli delle auto, l'assistenza offerta dalle case automobilistiche etc. Un'occasione persa, ma sicuramente non casuale. Dopotutto, che vantaggio trattebbe Quattroruote dall'incitare gli utenti a sparlare degli amici brand?
 
Quattroruote Advisor parte già con un database di indirizzi di officine, carrozzerie e gommisti, un totale di 100.000 centri assistenza. Gli utenti possono segnalarne di nuovi dopo aver effettuato il login. A quanto apprendiamo, il network è protetto da un sistema di controllo a monte, che impedisce l'inserimento di commenti strumentali, "sponsorizzati" o frutto di concorrenza sleale. Il progetto fa capo a Tino Cennamo, direttore digital business development di Editoriale Domus.

Nessun commento:

Posta un commento