mercoledì 19 dicembre 2012

Sciopero della sete Pannella: "Ha accettato le cure mediche"

Al Tgcom24: Pannella, Rita Bernardini (Radicali): "Non ha sospeso sciopero ma ha accettato le cure perché quasi al punto di non ritorno; ha lanciato appello per la costituzione di liste per giustizia, amnistia e libertà a Vasco e Saviano, speriamo accettino"

Pannella, Rita Bernardini (Radicali) a Tgcom24: “Non ha sospeso sciopero ma ha accettato le cure perché quasi al punto di non ritorno; ha lanciato appello per la costituzione di liste per giustizia, amnistia e libertà ad alcune personalità dello spettacolo, speriamo accettino”

Non ha sospeso lo sciopero ma ha accettato le cure perché le sue condizioni erano quasi al punto di non ritorno. Ieri sera è andato a Radio radicale, poi tornando in taxi ha avuto un malore e la notte è stata drammatica. Ora sta facendo una flebo, sta sdraiato con la radio accesa sul petto sintonizzata su Radio Radicale.
Queste le parole di Rita Bernardini (Radicali) a Tgcom24.  Marco ha lanciato un appello per la costituzione di liste per giustizia, amnistia e libertà e si rivolge al mondo delle personalità dello spettacolo chiedendo loro di far parte di queste liste, come Vasco Rossi e Roberto Saviano. Speriamo. Marco tornerebbe subito a bere perché le idee camminano sulle gambe delle persone altrimenti rimangono qualcosa di vuoto che non si concretizza.

FONTE: UFFICIO STAMPA

Nessun commento:

Posta un commento