sabato 26 gennaio 2013

Le Iene 27 gennaio 2013 - Anoressia e Gossip

ilary blasi teo mammucari
“LE IENE SHOW”

ANORESSIA: NADIA TOFFA INTERVISTA IL RESPONSABILE
CENTRO DISTURBI COMPORTAMENTO ALIMENTARE VILLA TURRO

Domani, domenica 27 gennaio 2013 in diretta alle ore 21.20 terzo appuntamento con “Le Iene show”. Alla conduzione, a fianco di Ilary Blasi, ci saranno Teo Mammucari e la Gialappa’s (Giorgio Gherarducci, Marco Santin e Carlo Taranto).

Tra i servizi di questa puntata: sono arrivate moltissime lettere alla redazione de Le Iene in seguito alla messa in onda domenica scorsa del servizio su Sara, una ragazza morta di anoressia all’età di 24 anni. In tanti hanno chiesto come sia possibile affrontare questa malattia e quali siano i primi sintomi che permettono di riconoscerla e cercare di combatterla. Nadia Toffa intervista il  Dott. Stefano Erzegovesi, responsabile del Centro Disturbi del Comportamento Alimentare di Villa Turro, a Milano. Ripercorrendo insieme la storia di Sara e interpretando i suoi comportamenti, le sue espressioni e le sue ossessioni, il medico spiega che cos’è l’anoressia, quali sono i primi segnali e come possono reagire i genitori di fronte a questa malattia.

Filippo Roma si occupa di alcune presunte false interviste pubblicate su un settimanale di gossip. La Iena si reca da alcuni vip, tra cui Luca Argentero, Elenoire Casalegno, Monica Liofreddi, Antonella Clerici, Gigi D’alessio e Anna Tatangelo, che affermano di non aver mai rilasciato le dichiarazioni pubblicate dal periodico. L’inviato incontra, poi, il direttore della rivista, che sostiene che sia consuetudine dei suoi collaboratori registrare tutte le interviste realizzate e si impegna, quindi, ad effettuare le debite verifiche, fissando un nuovo appuntamento con la Iena. A questo incontro, però, il direttore non si è presentato.

Laura Gauthier indaga su un manager che gestisce ragazze minorenni che vogliono entrare nel mondo dello spettacolo. Una complice incontra per un provino l’uomo, il quale, tra le altre cose, consiglia alla ragazza l’assunzione di cocaina, perché, a detta sua, aiuta a lavorare meglio e, soprattutto, a essere più disinibiti.

Dopo alcuni mesi dalla prima intervista, Giulio Golia incontra nuovamente Andrea, ragazzo autistico di 19 anni, e Franco, suo padre, che ha dedicato tutta la sua vita al figlio. Franco e Andrea hanno deciso di utilizzare i proventi del libro che racconta il loro viaggio attraverso l’America per regalare una casa nuova in Costa Rica a Jorge, ragazzo autistico che da sempre vive in una capanna nella foresta con la zia e il padre. La Iena raggiunge Andrea e Franco in America Centrale, per vivere con loro il momento della consegna della nuova abitazione al giovane Jorge.

Ideatore de “Le Iene” e capo-progetto Davide Parenti.
Regia di Antonio Monti.

Nessun commento:

Posta un commento