mercoledì 20 febbraio 2013

Italia Domanda 21 febbraio: Mario Monti, Silvio Berlusconi e Pierluigi Bersani

CANALE 5 –GIOVEDI’ 21  FEBBRAIO– ORE 21.10

“ITALIA DOMANDA”
OSPITA MARIO MONTI, SILVIO BERLUSCONI, PIERLUIGI BERSANI

Alla vigilia della chiusura della campagna elettorale, “Italia Domanda” , l’approfondimento politico del ‘Tg5’, ospita Mario Monti, Silvio Berlusconi e  Pierluigi Bersani.
I leader dei principali schieramenti politici in corsa alle prossime elezioni saranno ospiti in studio del direttore Clemente J. Mimun, giovedì 21 febbraio, in prima serata, su Canale 5.

Nei cinquanta  minuti a disposizione di ciascuno, Monti, Berlusconi e Bersani (nell’ordine annunciato e determinato da un sorteggio effettuato la scorsa settimana) ripercorreranno  i punti centrali  dei loro programmi al centro di una delle campagne elettorali tra le più accese degli ultimi anni.

Nel contraddittorio previsto anche l’intervento del direttore dell’agenzia di stampa Ansa, Luigi Contu,  e dell’editorialista della Stampa, Marcello Sorgi.

Dal 16 gennaio scorso “Italia Domanda”, in oltre un  mese di programmazione, ha dato voce, nel pieno e rigoroso rispetto della par condicio, a tutte le componenti politiche in corsa per le elezioni  coinvolgendole sui principali temi dell’attualità, dalla Sanità  al Fisco, dalle Giustizia al Welfare.

FONTE: UFFICIO STAMPA


CANALE 5 –GIOVEDI’ 21  FEBBRAIO– ORE 21.10

LA PUNTATA DI   “ITALIA DOMANDA” CON 
MARIO MONTI, SILVIO BERLUSCONI, PIERLUIGI BERSANI
SOTTOTITOLATA PER I NON UDENTI ALLA PAGINA 777 DI MEDIAVIDEO

La puntata di “Italia Domanda” in programma domani, 21 febbraio, in prima serata, su Canale 5, con ospiti Mario Monti, Silvio Berlusconi e Pierluigi Bersani, potrà essere seguita alla pagina 777 di Mediavideo.
La Direzione del Tg5, infatti, ha deciso di attivare il servizio di sottotitolazione del Teletext di Canale 5, per dare anche ai non udenti la possibilità di seguire il contenuto dell’incontro con i leader dei tre principali schieramenti politici in corsa per le elezioni.

Nessun commento:

Posta un commento