lunedì 11 marzo 2013

Angelino Alfano a Quinta Colonna 11 marzo 2013

Oggi, lunedì 11 marzo, il segretario del Pdl Angelino Alfano interverrà a “Quinta Colonna” su temi di Politica e Giustizia. L'ex Ministro della Giustizia si è espresso nelle ultime ore sulla sorte del leader del Pdl Silvio Berlusconi; questi, in attesa di essere giudicato, ha dichiarato di temere per se stesso "la fine di Craxi".
L’intervista di Paolo Del Debbio ad Alfano è prevista alle ore 21.15 ca su Quinta Colonna.

ANGELINO ALFANO: "IL PD È ACCECATO DA ODIO NEI NOSTRI CONFRONTI E PORTERÀ IL PAESE IN UN VICOLO CIECO O A SBATTERE"

"Il Pd è accecato da odio nei nostri confronti e porterà il paese in un vicolo cieco o a sbattere, pur di non accogliere l’appello alla responsabilità e alla governabilità che fin dal primo giorno il presidente Silvio Berlusconi ha fatto al Partito Democratico. Non mettono al primo posto l’Italia e la governabilità, ma gli interessi di partito”. Dichiara il segretario del Pdl Angelino Alfano intervenuto questa sera, lunedì 11 marzo, a “Quinta Colonna”.

“ABBIAMO MANIFESTATO PER FAR CAPIRE CHE PASSEREMO ALLE AZIONI:
NON PARTECIPEREMO AI LAVORI DEL PROSSIMO PARLAMENTO,
ANZI FAREMO OSTRUZIONISMO”

DICHIARA DANIELA SANTANCHÈ A “QUINTA COLONNA”

LUNEDì 11 MARZO 2013

“Oggi è stata scritta una pagina nera della democrazia, sulla mancanza di equilibri tra i poteri dello Stato. Chiedo che il Pm Ilda Bocassini si scusi con Silvio Berlusconi, tutti noi e i medici che hanno certificato la condizione di salute dell’ex-premier. Perché abbiamo manifestato? Perché si deve capire che noi passeremo alle azioni: annuncio che venerdì, alla prossima proclamazione del Parlamento, non intendiamo e non vorremmo partecipare ai lavori. Non solo dovremmo fare ostruzionismo. Oggi è stato l’inizio: faremo altre azioni nelle istituzioni e nel parlamento, perché la Democrazia non può essere calpestata come lo è stata in questi giorni”.
Questa la dichiarazione di Daniela Santanché, ospite questa sera, lunedì 11 marzo, a “Quinta Colonna”, in prima serata su Retequattro.



Nessun commento:

Posta un commento