lunedì 11 marzo 2013

Bobo Craxi: Berlusconi dovrebbe fare la fine di Craxi (Checkpoint)

Bobo Craxi (PSI) a Checkpoint, la rubrica pomeridiana di Tgcom24:

“Berlusconi non vuole fare la fine di Craxi? Io glielo invece glielo auguro, perché la sua fine non fu affatto ingloriosa”

“Ha ragione a denunciare l’ossessività delle procure ma eviti di lasciarsi andare a manifestazioni vistose o a vaticinare un ritiro aventiniano”

Berlusconi. Penso che gli avversari politici vadano sconfitti sul piano democratico, qui sembra un po’ una battaglia personale tra pm e imputato. Ieri Berlusconi ha detto di non voler fare la fine di Craxi. Al netto di tutte le sofferenze della nostra famiglia, la fine non fu affatto ingloriosa, il saldo è totalmente a favore di Bettino Craxi, nei suoi conti con la politica e con la giustizia. Queste le parole di Bobo Craxi (PSI) intervenendo all’interno della rubrica di Tgcom24, “Checkpoint”.


Io in realtà gli auguro di fare la fine di Craxi, perché vuol dire che la sua figura rimarrà scolpita nella storia di questo paese, spero per le cose buone. Ha ragione a denunciare l’ossessività delle procure ma eviti di lasciarsi andare a manifestazioni vistose o a vaticinare un ritiro aventiniano. Non può però aprire un contenzioso nei confronti dello stato, è legittimo ma non positivo. Penso che il Pdl debba dare di sé l’idea di essere un partito pronto ad assumersi le proprie responsabilità, quanto accaduto oggi allontana questa idea.

Quanto tempo di vita alla Seconda Repubblica? Mi auguro che le istituzioni rimangano salde. La Seconda Repubblica è già caduta sotto il colpo del voto elettorale che ha lasciato questa impasse e la nascita del movimento di Beppe Grillo. Il segnale è stato evidente. Mi auguro che le forze che hanno avuto mandato politico per governare, siano responsabili. Spero che, mettendo via gli interessi di parte, si concorra a far uscire il paese dalla crisi. Non ci si libera dell’opposizione di destra mettendo in manette il suo leader. È un errore che la sinistra non deve commettere. Non plaudo all’idea di eliminare il Pdl per via giudiziaria.

FONTE: UFFICIO STAMPA

Nessun commento:

Posta un commento