sabato 9 marzo 2013

Guastalla bomba esplode al Mercato, il Sindaco

L’esplosione al mercato
Giorgio Benaglia, sindaco di Guastalla, a Tgcom24:
“Confermo le 3 vittime e 11 feriti”
“Siamo sbalorditi, proclamato lutto cittadino”

“Confermo le tre vittime e 11 feriti. I più gravi sono stati portati a Parma e Cesena. Siamo sbalorditi da questa cosa, abbiamo proclamato lucco cittadino” E’ quanto affermato in diretta a Tgcom24 dal sindaco di Guastalla, Giorgio Benaglia,  dove è esplosa una rosticceria ambulante al mercato cittadino.
Ha spiegato il sindaco: “La famiglia delle vittime è originaria di Sant’Ilario e vengono a fare il mercato del sabato e del mercoledì. Il mercato era molto affollato e la tragedia è stata vissuta in diretta. Al momento non abbiamo ancora recuperato le salme, lo stiamo facendo in questo momento” Sul problema della sicurezza ed eventuali responsabilità, infine il sindaco ha spiegato:  “I vigili del fuoco stanno facendo i loro rilievi, purtroppo sono cose che possono succedere. Questi signori non erano degli sprovveduti, facevano questo lavoro da molti anni”.


L’esplosione al mercato
Vasco Errani, presidente Emilia Romagna, a Tgcom24:
“Il bilancio è di 3 vittime e 18 feriti di cui 5 gravi”
“Sicurezza? Prima si deve capire cosa è successo”

“Il bilancio è molto pesante, 3 vittime e 18 feriti di cui 5 gravi. Prima di aprire la discussione sulla sicurezza bisogna vedere le indagini e capire la dinamica di questa tragedia. Mi sembra scontato dire che si deve comprendere che cosa è accaduto” Sono le parole in diretta a Tgcom24 di Vasco Errani, presidente della Regione Emilia Romagna, intervenuto per aggiornare il bilancio dell’esplosione al mercato di Guastalla.


L’esplosione al mercato
Edoardo Caleffi , direttore centro ustioni di Parma, a Tgcom24: 
“6 pazienti sono in condizioni stabili e fuori pericolo di vita”
“Uno è ricoverato in rianimazione in ventilazione assistita con prognosi riservata”

I pazienti da noi ricoverati sono 7. Sei sono stabili, hanno ustioni ma sono fuori pericolo di vita. Solo un solo paziente è in stato ventilazione assistita ricoverato in rianimazione” E’ il bilancio in diretta a Tgcom24 fatto dal professor Caleffi, direttore del centro ustioni di Parma dove sono ricoverati alcuni dei feriti per l’esplosione al mercato di Guastalla.

Nessun commento:

Posta un commento