mercoledì 27 marzo 2013

Medici senza frontiere su Italia 2: speciale Studio Aperto

UNA SERATA SPECIALE DI ITALIA 2 PER AFFRONTARE TEMATICHE SOCIALI
CON UN LINGUAGGIO NUOVO
SEI PRONTO A CAMBIARE VISIONE?

SPECIALE “STUDIO APERTO” MEDICI SENZA FRONTIERE
IL FILM “MSF(UN)LIMITED”

“4X4 ANIMA MOTRICE”
4 EVANGELISTI PER 4 FILMAKER

Mediaset Italia 2, Giovedì 28 marzo dalle ore 21.30

Giovedì 28 marzo 2013, Studio Aperto, il tg diretto da Giovanni Toti, presenta uno speciale dedicato al film “MSF (un)limited”, il documentario che racconta l’operato di Medici Senza Frontiere nel mondo.
In compagnia di Loris De Filippi, Presidente di Medici Senza Frontiere Italia, Roberto Scaini, medico in Etiopia e Sudan, Maria Elena Lacapra, ingegnere e logista in Zimbabwe, Sud Sudan e Congo e Angelo Rusconi, logista e capo missione in diversi paesi, lo speciale di Studio Aperto, condotto da Silvia Carrera, affronta tre temi principali:


Medici Senza Frontiere e il loro operato
Il documentario “MSF (un)limited”
L’operazione Sud Sudan

Con un linguaggio ed immagini ad hoc per il suo giovane pubblico, Italia2 e Studio Aperto hanno scelto di raccontare l’attività di Medici Senza Frontiere, per aiutare i ragazzi a conoscere e comprendere la più grande organizzazione medico-umanitaria indipendente e accendere una luce su un tema così forte e di grosso impatto sociale.

A seguire, alle ore 23 circa, uno speciale per “parlare” in modo visionario e inconsueto di religione in televisione: “4x4 Anima Motrice – 4 evangelisti per  filmaker”. Italia 2 ha cercato 4 capitani coraggiosi disposti ad accettare questa sfida e ad intraprendere un viaggio onirico per raccontare in modo contemporaneo e alla platea televisiva 4 citazioni tratte dal Vangelo: i riferimenti sono ispirati a Matteo (capitolo 11, versetti 16-18), Luca (capitolo 6, versetti 44-45), Marco (capitolo 6, versetto 3) e Giovanni (capitolo 9, versetti 1-3). I 4 giovani filmaker italiani hanno un’età compresa tra i 23 e i 37 anni. Il progetto è curato da Marco Bertini.

FONTE: UFFICIO STAMPA

Nessun commento:

Posta un commento