venerdì 5 aprile 2013

Loris Gozi super testimone Ragusa a Quarto Grado

LORIS GOZI:
“HO DECISO DI MOSTRARMI, PERCHE’ LOGLI E’ ORMAI AL CORRENTE DI TUTTO”

IL SUPER TESTIMONE DEL CASO RAGUSA
PER LA PRIMA VOLTA IN UNO STUDIO TELEVISIVO

ESCLUSIVO “QUARTO GRADO”
VENERDI’ 5 APRILE 2013

Questa sera, venerdì 5 aprile, nella corso della puntata di Retequattro “Quarto Grado”, il supertestimone del caso Ragusa, Loris GOzi,  si è mostrato per la prima volta alle telecamere. L’uomo ha raccontato un episodio accaduto il giorno seguente alla scomparsa di Roberta Ragusa.

“La mattina dopo la scomparsa di Roberta – quindi, la mattina dopo che ho visto Logli solo all’interno della sua macchina parcheggiata sul lato della strada - Logli è venuto a casa mia con una foto della moglie: un’immagine di vent’anni fa. Non gli ho detto di averlo visto la sera prima….Non mi è venuto in mente.
Logli è tornato anche nel pomeriggio, per parlare con mia moglie: le ha chiesto le stesse cose che aveva chiesto anche a me la mattina, ovvero se per caso avevamo visto Roberta. Ha anche domandato se per caso Roberta potesse essere in una delle baracche del mio giardino, ma poi non è andato a controllarle nonostante gli avessi detto di andare senza problemi”.

“Sono stati gli inquirenti a venire da me, non io da loro” prosegue Gozi “ho raccontato questo episodio a un amico, che è andato dai Carabinieri: non me la sentivo accusare Logli. Per me Roberta Ragusa è morta e in quella via dove ho visto la macchina di Logli è successo qualcosa.
Sono sicuro che ci siano altri testimoni che hanno visto qualcosa, ma hanno paura a farsi avanti”.

FONTE: UFFICIO STAMPA

Nessun commento:

Posta un commento