giovedì 13 giugno 2013

Flavio Angeli, Daniel Rossettò e Giorgio Moroni in Alive - Storie di sopravvissuti

FLAVIO, 5 ANNI, SALVATO IN EXTREMIS DALL’ANNEGAMENTO IN PISCINA
E I SUPERSTITI DI UNA VALANGA SUL MONTE BIANCO A
“ALIVE-STORIE DI SOPRAVVISSUTI”

MERCOLEDI’ 14 GIUGNO 2013, IN PRIMA SERATA

Il piccolo Flavio Angeli, la guida alpina Daniel Rossettò e l’ingegnere Giorgio Moroni sono tra i protagonisti del nuovo appuntamento con “Alive”, il programma a cura di Simona Ercolani, condotto dal naturalista Vincenzo Venuto, in onda su Retequattro, venerdì 14 giugno, in prima serata.

Sonia e Daniele Angeli ricordano il drammatico incidente di Flavio, il figlio di cinque anni che, una mattina del 24 giugno 2012, ha rischiato di annegare in una piscina a Tarquinia. Un giorno di vacanza si trasforma in un incubo per una disattenzione: Germano De Chirico, amico di famiglia degli Angeli, e Nicoletta Mazzola, figlia del sindaco della cittadina, prestando i primi soccorsi a Flavio gli salvano la vita...

Daniel Rossettò, guida da trent’anni, e Giorgio Moroni, di Pavia, testimoniano una terribile giornata sul Monte Bianco: quella del 12 luglio 2012. A Chamonix, sul versante francese del massiccio, una valanga travolge due cordate di escursionisti. Rossettò e Moroni si salvano per miracolo…

Tra gli altri temi della serata, la vicenda dell’incidente di Crevalcore, con lo scontro frontale tra un treno merci fermo su un binario e un Interregionale partito da Verona il 7 gennaio 2005. 17 persone e una sessantina di feriti, per una tragedia che poteva essere evitata, se fosse stato segnalato telefonicamente la presenza del merci sulla linea.

Nessun commento:

Posta un commento