venerdì 5 luglio 2013

Tutti gli attacchi degli squali nel 2013

GLI SQUALI PIÚ PERICOLOSI - 2013

In onda su Nat Geo Wild ogni lunedì alle 22.00 a partire dall’8 luglio 2013

Nel 1975 Steven Spielberg ne ha fatto un cult cinematografico ispirandosi al best-seller di Peter Benchley, dedicato, a sua volta, agli attacchi di squalo avvenuti nel 1916 a largo delle coste del New Jersey. Ora uno dei predatori più temuti arriva su Nat Geo Wild (canale 409 di Sky) con GLI SQUALI PIÚ PERICOLOSI.
Dalla Florida alla California, dal Messico all’Australia sino al Sud Africa: la serie – composta da sei documentari – porta lo spettatore alla scoperta di uno dei “killer” più spietati del mondo animale e dei suo attacchi più feroci. L’appuntamento è ogni lunedì alle 22.00 a partire da lunedì 8 luglio 2013.

EPISODI

Attacco in Florida

8/7/2013

Nella primavera del 2012 i bagnanti della Florida Centrale vengono attaccati da qualcosa che in molti credono essere uno squalo feroce. e con il crescere del numero delle vittime giorno dopo giorno, gli esperti faticano a capire quello che potrebbe aver innescato tanta brutalità.

Assetato di sangue

15/7/2013

Nella costa della California del Sud fa il suo ingresso  un grande e feroce predatore della natura. I bagnanti sono in balia di una bestia assetata di sangue.

L’inferno in paradiso

22/7/2013

Nell’aprile del 2008 la famosa località turistica di Zihuatanejo, in Messico, si trasforma da rifugio sicuro di acqua cristallina nella spiaggia più pericolosa al mondo dopo tre violenti attacchi di squali, due dei quali mortali.

La costa del pericolo

29/7/2013

La comunità dell’Australia occidentale è scossa da 5 attacchi di squali nel giro di 10 mesi. La popolazione ha paura ad entrare in acqua e l’industria del turismo si prepara al peggio.

Nella gabbia degli squali

5/8/2013

Il documentario segue uno squalo, Keena, dal momento in cui viene liberata dall’acquario per tornare in libertà dopo 20 anni. Da qui si ripercorre il suo viaggio e quello di altri squali nella loro lunga migrazione sulla costa africana per accoppiarsi.

Terrore negli abissi

12/8/2013

Cosa rende uno squalo tale? Una pinna dorsale triangolare? Un naso a punta e la pelle blu acciaio? Le cose che la nostra mente evoca quando sentiamo la parola “squalo” possono soltanto descrivere alcune delle 440 specie esistenti al mondo. In realtà, la maggior parte di queste, sono molto più “strane” di quanto si possa immaginare.

Nessun commento:

Posta un commento