venerdì 6 settembre 2013

Yara Gambirasio, nuova pista a Salice Terme (Quarto Grado)

ESCLUSIVO “QUARTO GRADO”
VENERDÌ 6 SETTEMBRE 2013, IN PRIMA SERATA

Una nuova pista, che porta a Salice Terme, potrebbe fare luce sul caso di Yara Gambirasio, la giovane ginnasta di Brembate di Sopra, scomparsa il 26 novembre 2010 e ritrovata cadavere in un campo di Chignolo d’Isola il 26 febbraio 2011.


“Quarto Grado” rivela - per primo - la nuova tesi investigativa seguita dagli inquirenti, nel corso della puntata in onda questa sera, venerdì 6 settembre, in prima serata, su Retequattro.

Il padre del presunto assassino di Yara, Giuseppe Guerinoni, avrebbe soggiornato due settimane, ogni anno, ancor prima di sposarsi (nel 1963), nella cittadina alle pendici dell’Appennino tosco-emiliano.
È presumibile che durante questi periodi, l’uomo abbia conosciuto la futura madre del proprio figlio illegittimo: Ignoto 1.

Consultando gli elenchi forniti dall’Inps - che aveva pagato le cure - e i registri degli hotel di Salice Terme, le forze dell’ordine mirano a risalire alla donna che ha frequentato questa zona, in corrispondenza dei soggiorni di Guerinoni, negli Anni ’60.
Tale donna poi, è tornata nel Bergamasco con il bambino, negli stessi luoghi dove ha colpito l’assassino di Yara.

Gli inquirenti dovranno quindi consultare i faldoni relativi a quei decenni (i dati digitali partono dal 1994), stipati nell’archivio Inps di Pomezia.

FONTE: UFFICIO STAMPA QUARTO GRADO

Nessun commento:

Posta un commento