martedì 7 gennaio 2014

Polo della qualità Marcianise: arrestati i vertici denunciati da Striscia

Questa mattina sono stati arrestati per bancarotta fraudolenta i vertici del “Polo della qualità” di Marcianise (Caserta), quello che doveva essere il centro dell’eccellenza artigiana in Campania, inaugurato nel 2007 dal Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano, da Rosa Russo Iervolino e da Antonio Bassolino.
A sollevare il caso fu Striscia la notizia nel 2009 con un servizio di Luca Abete. L’inviato documentò lo stato di abbandono della struttura e intervistò i vertici della società fallita (compreso Guglielmo Aprile, ora agli arresti domiciliari), facendosi promettere che per la fine del 2010 il “Polo” sarebbe stato in piena attività (clicca qui per rivedere il servizio del 31/12/2009). Dopo la promessa le telecamere di Striscia ritornarono nel 2011, ma la situazione anziché migliorare era peggiorata (clicca qui per rivedere il servizio del 04/01/2011).

Nessun commento:

Posta un commento