lunedì 24 ottobre 2016

Pubblicità cartacea in calo su quotidiani, settimanali e mensili

Cattive notizie per la pubblicità sul cartaceo: secondo la FCP, Federazione Concessionarie Pubblicità le vendite di spazi pubblicitari su carta sono in calo (dati Agosto 2016) su quotidiani, settimanali, mensili e altri periodici, per una contrazione del fatturato netto pari al 4,7%.
Il presidente Domenico Ioppolo parla di una "vera e propria rivoluzione" in un "contesto di mercato tuttora complesso".

L'avvento della pubblicità virtuale e il progressivo incremento del tempo trascorso online da parte del consumatore, hanno spinto sempre più aziende a investire in forme di advertising virtuale. Ciononostante, il cartaceo riveste ancora un'importanza significativa nel panorama pubblicitario; sia perché i lettori/consumatori continuano ad amare le letture "tangibili", sia per il prestigio e l'autorevolezza di una brochure colorata e accattivante, che può, eventualmente, essere riposta e sfogliata in un secondo momento.

Fonte: Osservatorio Stampa FCP

Nessun commento:

Posta un commento