WHO


Il Piccolo Ufficio Stampa è uno spazio dedicato a voi, colleghi e appassionati di questa ingrata missione.

A voi, martiri dell'informazione, a volte libera, a volte meno. A voi, propagandisti male interpretati, ultime ruote di un carro che spesso e volentieri trascinate da soli.

A voi, che non avete capito se odiate di più i giornalisti di Vanity Fair o il vostro capo.

A voi, che vorreste avere il cellulare anche della cugina di Aldo Grasso. Voi, che anche Grasso vi fa una pippa, quando si tratta di criticare il Direttore di turno.

A voi, che puntate con tenacia all'indipendenza, voi che credete nell'eccellenza di un mestiere poco compreso.

A voi, che "amo scrivere" ma "il marketing mi piace" e "adoro lavorare in mezzo alla gente".

Voi, che i colophon sono meglio dell'Oroscopo.

A voi, che sotto evento vi scordate la tecnica per allacciare le scarpe a causa delle troppe informazioni che bombardano il vostro cervello. Voi, che dopo l'evento vi accorgete che il RIS ha la vostra foto segnaletica sul cruscotto. Voi, che alla mamma che torna da Lourdes scoprendo che non siete stati rapiti, chiedete: "Hai portato qualche rivista?"

Questo spazio è tutto vostro. Usatelo con incoscienza e senza parsimonia.

Nessun commento:

Posta un commento